@rbit

Suggerimenti e consigli Informatica & Elettronica.
Cosa stai cercando?

Il tuo indirizzo I.P. è: 18.215.185.97

»@rbit »Sicurezza informatica »Cavallo di Troia



I Cavalli di Troia.


Storicamente, i cavalli di Troia sono stati definiti come una classe di infiltrazioni che tentano di presentarsi come programmi utili per ingannare gli utenti e indurli a eseguirli.
Tuttavia, è importante notare che ciò era vero per i cavalli di Troia del passato perché oggi tali programmi non hanno più la necessità di camuffarsi.
Il loro unico scopo è quello di infiltrarsi il più facilmente possibile e portare a termine i loro obiettivi dannosi.
Il termine “cavallo di Troia” ha assunto un'accezione molto generale che indica un'infiltrazione che non ricade in una classe specifica di infiltrazioni. Poiché si tratta di una categoria molto ampia, è spesso suddivisa in diverse sottocategorie.
Le più conosciute sono: • downloader: un programma dannoso in grado di scaricare altre infiltrazioni da Internet. • dropper: un tipo di cavallo di Troia concepito per installare sui computer compromessi altri tipi di programmi dannosi. • backdoor: un'applicazione che comunica con gli aggressori remoti, consentendo loro di ottenere l'accesso a un sistema e prenderne ilcontrollo. • keylogger (registratore delle battute dei tasti): un programma che registra ogni informazione digitata dall'utente e che invia l'informazione agli aggressori remoti. • dialer: i dialer sono programmi progettati per connettersi a numeri con tariffe telefoniche molto elevate. È quasi impossibile che un utente noti che è stata creata una nuova connessione.
I dialer possono causare danni solo agli utenti con connessione remota che ormai viene utilizzata sempre più di rado.
Solitamente, i cavalli di Troia assumono la forma di file eseguibili con estensione .exe.
Se sul computer in uso viene rilevato un file classificato come cavallo di Troia, si consiglia di eliminarlo, poiché probabilmente contiene codice dannoso.


Controllo della protezione antivirus in tempo reale

Per verificare che la protezione dell'antivirus in tempo reale funzioni e sia in grado di rilevare virus, utilizzate il file di test da eicar.com qui sotto.
Questo file di test è un file innocuo, speciale, rilevabile da tutti i programmi antivirus.
Il file è stato creato da EICAR (European Institute for Computer Antivirus Research) per testare la funzionalità dei programmi antivirus. È scaricabile dal sito all'indirizzo seguente:
http://www.eicar.org/download/eicar.com 
Cliccando sul collegamento si dovrebbe aprire la finestra di allarme del Vostro antivirus; se non si apre.... ALLARMATEVI VOI!


Testa














Piede
 


[ Home Page | Contatti | Privacy | Mappa del Sito ]

Per informazioni scrivere a: info@arbit.it Via A. Guidoni 8, 73049 Ruffano (LE)


designed by Rocco RILLO