Il tuo indirizzo I.P. è: 54.82.79.137

@rbit

Informatica, Elettronica e Hobby.
Cosa stai cercando?

Home Page @rbit »Ruffano »Proverbi



Proverbi ruffanesi, pag. 1 ... 5 6 7 8 9

Per la serie: “i proverbi ti ntichi no sbajane mai!” Vi invitiamo a non credere…
…ma a verificare.

Scritti in dialetto ruffanese, molto simile ma non uguale al dialetto leccese e salentino.

Raccolta di proverbi e detti popolari in uso a Ruffano.

Aggiornato e corretto il 09/mar./2015 .

Te Pasca e te Natale se mmutane e furnare, te pascapifania se mmuta tutta la signuria.


di Pasqua e di Natale si vestono a festa le fornaie, dell’Epifania si veste a festa tutta la signoria.
...
Paru cerca paru e paru pija, e ci nonnè tuttu paru… se ssimija.


pari cerca pari e pari piglia, e se non è tutto pari… si assomiglia.
...
Ci oi viti l’amicu quantu vale…, toccalu te interesse e vi ca sai.


se vuoi vedere l’amico quanto vale…, toccagli gli interessi e capirai.
...
Tutti l’amici mei me bbandunara, quannu la ursa mia perse lu sonu; ma ci la ursa mia va se rinnova… ci ole l’amici, se li vascia ttrova.


tutti gli amici miei mi abbandonarono, quando la borsa mia perse il suono (delle monete); ma se la borsa mia si rinnoverà… chi vuole gli amici, se li vada a trovare.
...
Cu le friddure te aprile, ne catera l’ugne allu lupu.


con il freddo di aprile, caddero le unghie al lupo.
...
Finu a Natale né friddu né fame, te Natale annanti tremulane i muzzi ca stannu vacanti.


fino a Natale né freddo né fame, da Natale in avanti tremano i recipienti che sono vuoti.
...
Ci ippe pane campau, ci ippe focu mancu muriu.


chi ebbe pane sopravisse, chi ebbe fuoco neanche morì.
...
Ci oi l’amicizzia cu mantegna, na sporta cu vascia e una cu vegna.


se vuoi che l’amicizia duri, una sporta che vada e uno che venga.
...da Teresa
Ci simmina spine, no po scire squasatu.


chi semina spine, non può andare scalzo.
...
Ci l’invidia era rugna, sciune chini fino alle carcagna.


se l’invida fosse rogna, andremmo pieni fino ai talloni.
...
U tialu no face pignate e vinne cuperchi.


il diavolo non costruisce pentole e vende i coperchi.
...
Na petra chiù fiacca ete, chiù mprima serve allu fabbricu.


una pietra più è brutta, prima serve alla costruzione.
...
Cchiu sacristani nc’è, cchiui a chiesia rimane perta.


più sagrestani ci sono, più la chiesa rimane aperta.
...
Nonnè mai quintidecima te marzu, se no su li sabburchi.


non è mai luna piena di marzo se non sono i sepolcri.
...
Cristu face i fumuli e lu ientu li ccucchia.


Cristo fa i tumuli e il vento li unisce.
...
A casa brusciata, mintimu focu.


a casa bruciata, mettiamo fuoco.
...
A ci sparte, a trista parte... però ci è fessa.


a chi divede, la peggiore parte... però se è fesso.
...
L’arte tu tata è menza mparata.


il mestiere del padre è mezzo imparato.
...
A cuta è forte a scurciare.


la coda è difficile da scorticare.
...
L’occhiu tu patrunu ngrassa u cavaddhru.


L'occhio del padrone ingrassa il cavallo.
...
Ci oi bbiti u patrunu mpovarire, manna l’ommini suli e tia no scire.


se vuoi vedere il padrone impoverire, manda gli operai soli e tu non andare.
...
U pouru quannu l’ha, u riccu quannu l’ole.


il povero quando ce l’ha, il ricco quando la vuole.
...
Acquista il libretto in formato pdf con tutti i proverbi, ottimizzato per stampa e rilegatura in A5 Fronte/Retro. Il costo è di 1,00 €uro, pagamento tramite PayPal, spedizione via email.

Proverbi ruffanesi, pag. 1 ... 5 6 7 8 9

Vocaboli del dialetto in uso a Ruffano. Vocaboli dialetto Ruffano - Nomi persona ruffanesi Nomi propri di persona nel dialetto ruffanese salentino.






[ Home Page | Contatti | Privacy | Mappa del Sito ]

Per informazioni scrivere a: info@arbit.it Via A. Guidoni 8, 73049 Ruffano (LE)


designed by Rocco RILLO